Sabato 25 Ott 2014 03:44:54
CONTATTI LOGINREGISTRATI
English Italiano
Testata
Tunisia
Tunisia
Il Personaggio - Il Personaggio

Marzouki biografia: il presidente senza cravatta

italia Graziana Coco
Stampa PDF

mARZOUKI-VITTORIATUNISI- Dopo anni di opposizione e di esilio, Moncef Marzouki è stato nominato Presidente della Repubblica tunisina. Ma prima di essere il nuovo presidente, Marzouki è un intellettuale che ha combattuto per le libertà e i diritti umani, appoggiando l’ideologia della resistenza pacifica di Gandhi. Ecco il profilo del sessantaseienne tunisino che da ieri rappresenta la svolta post Ben Ali. 


Classe
: Nasce a Grombalia il 7 luglio 1945

Percorso accademico: Studia medicina  all' Università di Strasburgo dove  consegue la laurea in neurologia.

Percorso professionale: Tornato in Tunisia nel 1979, fonda  il Center for Community Medicine a Sousse e l’ African Network for Prevention of Child Abuse. Attivista dei diritti umani, Marzouki  viaggia in India per studiare e conoscere meglio la resistenza pacifica di Gandhi  e al suo ritorno diventò uno dei nemici di Ben Ali.

Quando il governo di Ben Ali represse violentemente il partito islamista Ennahda  nel 1991, Marzouki si rifiutò di aderire al partito di  Ben Ali.

 Nel 1993, Marzouki è stato uno dei membri fondatori del National Committee for the Defense of Prisoners of Conscience. È stato arrestato più volte.

Successivamente ha fondato il Comitato Nazionale per le Libertà. E 'diventato presidente della Commissione araba per i diritti umani.

Nel 2001 ha fondato il partito  Congress for the Republic, vietato nel 2002, ma Marzouki si trasferì in Francia dove ha continuato la sua attività di politico tunisino in esilio.

Dopo la caduta del Presidente Zine El Abidine Ben Ali, Marzouki ritorna in Tunisia il 18 gennaio 2011 e annuncia la sua intenzione di correre per la presidenza.


Presidente della Repubblica: Il 12 dicembre 2011, l' Assemblea Costituente della Tunisia, ha eletto Marzouki Presidente della Repubblica tunisina, con 155 voti favorevoli, 3 contrari e 42 schede bianche.(Le  schede bianche sono state il risultato di un boicottaggio da parte dei partiti dell'opposizione, che considerano la nuova costituzione non democratica).

Religione: Islam sunnita

Dicono di lui: "E' un oratore brillante. La sua lotta contro la dittatura è stata esemplare. Ma è imprevedibile e non ha i requisiti per il suo nuovo ruolo: la pazienza, tatto, flessibilità”, (dichiarazione presa da un’intervista pubblicata su Le Figaro).

Marzouki ha già fatto la sua scelta. 
Il suo sogno: un "sistema semi-presidenziale", perché "l'esperienza dimostra che un sistema parlamentare diventa quasi sempre una dittatura".

Il suo rapporto con l’Europa: Il nuovo presidente tunisino conta sull'aiuto di Europa, ma non nasconde un certo risentimento verso la Francia, che "rimane negli schemi obsoleti." "Siamo condannati ad andare d'accordo. I nostri amici francesi devono adattarsi al nuovo. Non hanno più a che fare con delinquenti e devono capire che non siamo più clienti, ma partner”, ha sostenuto.
Curiosità: Non indossa la cravatta.

Sito web: http://www.moncefmarzouki.com/

Get Adobe Flash player


Mercoledì 14 Dicembre 2011

ITALIA - redazione ilmediterraneo
Grecia
Grecia
News - Economia

Atene: aumentano le banche del cibo per i più bisognosi

ITALIA - redazione ilmediterraneo
Egitto
Egitto
News - Cronaca

Egitto: ordigno esplode nel centro del Cairo, 13 feriti

ITALIA - redazione ilmediterraneo
Italia
Italia
News - Economia

Sonatrach, il futuro dell'Algeria tra investimenti e…